CHIESA DELLA MADONNA DELL'ORTO A VENEZIA - ALBERGHI, B&B E APPARTAMENTI VICINO A CHIESA DELLA MADONNA DELL'ORTO
Alberghi, hotel, appartamenti e bed & breakfast a Venezia
L'assistenza telefonica riguarda soltanto le prenotazioni di appartamenti.
N.b.: In nessun caso vengono forniti recapiti telefonici delle strutture

Visualizza il numero per l'assistenza

0689562539
Dal Lunedì al Venerdì dalle 10.00 alle 19.00

Chiesa della Madonna dell'Orto

La Chiesa della Madonna dell'Orto, costruita dalla congregazione degli Umiliati verso la metà del XIV secolo, giunti a Venezia sotto la guida del loro Superiore Generale frate Tiberio da Parma, si affaccia su un piccolo campo sagrato di immensa bellezza che presenta ancora oggi l'antica pavimentazione a spina di pesce.

La zona in cui sorge la grande chiesa, era allora caratterizzata da un'intensa attività mercantile e commerciale, per questo inizialmente viene dedicata a San Cristoforo, patrono di traghettatori, viaggiatori e mercanti; pochi anni dopo la chiesa assume l'attuale denominazione popolare in onore di una statua miracolosa della Vergine col Bambino che lo scultore Giovanni de Santi colloca nell'orto della sua casa, la quale diviene meta di pellegrinaggi in quanto ritenuta miracolosa.
La stessa statua viene successivamente trasferita nella chiesa, dove è tuttora conservata all'interno della Cappella di San Mauro.

La Chiesa della Madonna dell'Orto, rappresenta una delle strutture più tipiche della Venezia gotica, come dimostra la tripartizione della magnifica facciata in cotto ornata di statue, nella quale si apre un portale gotico-rinascimentale testimonianza della transizione dallo stile romanico al gotico e dal gotico al rinascimentale.
Di derivazione romanica sono invece le nicchie in cui sono poste le statue dei Dodici Apostoli, opera dei Delle Masegne.
Salendo sul ponte di fronte alla chiesa e voltando lo sguardo è invece possibile riconoscere il campanile quattrocentesco caratterizzato da un cupolino a bulbo aggiunto nel 1503 da Bartolomeo Bon.

La fortuna dell'edificio è legata soprattutto al nome del pittore Jacopo Tintoretto, sepolto nel 1594 nella cappella absidale di destra insieme al suocero e ai figli. L'artista aveva casa a pochi isolati, di conseguenza lavorò all'interno della chiesa per circa trent'anni, lasciando alcune delle sue inestimabili opere come il Miracolo di S.Agnese e la Presentazione al Tempio della Vergine, dipinta sulle ante dell'organo per manifestare la sua devozione alla Vergine.
Sempre al Tintoretto si deve la decorazione del presbiterio con due immense tele che appartengono alla fase giovanile: L'adorazione del Vitello d'Oro e Il Giudizio Universale.
Continuando ad esplorare l'edificio, possiamo ammirare sull'altare maggiore L'Annunciazione e La Crocifissione di Jacopo Palma il Giovane.
Nel corso della notte del 1 marzo del 1993, la chiesa viene derubata della Madonna col Bambino di Bellini, ancora oggi introvata.


Apertura al pubblico:
dal lunedi al sabato, dalle 10.00 alle 17.00
domenica, dalle 13.00 alle 17.00
24 dicembre, 31 dicembre, dalle 10.00 alle 13.30
6 gennaio, dalle 13.00 alle 17.00
Chiuso 25 dicembre, 1 gennaio, Pasqua e 15 agosto.
Ingresso: intero € 2.50

Come arrivare:
Cannaregio - Campo della Madonna dell'Orto, 30121 (Venezia)
Linee Actv: fermata Orto
Traghetto: Ca' d'Oro



Cerca hotel, B&b e appartamenti nei pressi di Chiesa della Madonna dell'Orto:


Alberghi vicino a Chiesa della Madonna dell'Orto | Appartamenti vicino a Chiesa della Madonna dell'Orto | B&B vicino a Chiesa della Madonna dell'Orto

Check in:
   Check out:   
Adulti/stanza:        Alloggio:
  1. Inserisci le date del tuo soggiorno
     
  2. Potrai successivamente filtrare e ordinare i risultati per prezzo, categoria, zona, vicinanze
Chi siamo |  Contattaci |  Siti utili Alberghi, appartamenti e bed & breakfast a Roma


Network di portali e siti per la ricerca e prenotazione on line di alloggi in tutto il mondo.
Hotel nel mondo

Hotel in Italia

Alberghi in Spagna
Case vacanza in Sicilia

Hotel e B&b a Roma

Software gestione prenotazioni on line hotel